ECO-NEWS! Cellulari e salute: consigli per evitare i rischi derivanti dalle radiazioni!

Apr 05 2013

ECO-NEWS! Cellulari e salute: consigli per evitare i rischi derivanti dalle radiazioni!

I telefoni cellulari sono parte della nostra vita quotidiana; ormai tutti ne possiedono uno, per non dire chi due o più! Sempre più studi dimostrano però come vi sia un correlazione diretta tra utilizzo del telefono e conseguenze negative alla salute del nostro corpo.

Senza creare eccessivo allarmismo, oggi vi voglio suggerire alcune piccole azioni che se osservate possono ridurre notevolmente i rischi associati a un’esposizione prolungata alle radiazioni emesse dai telefoni cellulari.

Cominciamo dal dire come un recente studio internazionale abbia stimato che un’esposizione di più di 27 minuti al giorno alle radiazioni emesse dal cellulare in un arco di 10 anni, aumenta considerevolmente la possibilità di insorgenza del glioma, che è un cancro al cervello. In Italia, nel 2011, il Ministero della Salute ha deciso di promuovere con insistenza l’utilizzo dell’auricolare, soprattutto in seguito all’inserimento da parte dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) dell’utilizzo dei telefoni cellulari come possibile fattore cancerogeno. Un ulteriore fatto importante è come alcune compagnie di assicurazione hanno deciso di non coprire i rischi delle compagnie telefoniche, dato che hanno ipotizzato uno scenario di insorgenza di tumori al cervello molto forte fra il 2020 e 2030 per chi oggi è forte utilizzatore: in pratica lo danno per certo e non vogliono assumersi il rischio finanziario delle class action che verranno, come già accaduto in precedenza per il fumo.

Detto ciò eccovi dei piccoli accorgimenti ed alcuni consigli pratici, che non costano nulla ma che risultano indispensabili ed importanti dato che ormai il telefono cellulare si ritaglia sempre maggior posto nelle nostre vite.

  1. Cercate di evitare l’esposizione e di non fare usare i telefoni ai bambini, se non in caso di emergenza.
  2. Utilizzare sempre gli auricolari con cavo, non quelli wireless. Anche il vivavoce è comunque meglio.
  3. Se c’è poca rete, poco campo (lo vedete dalla barre sul display) non effettuare chiamate. Sarà necessaria più potenza radiante, quindi più radiazioni.
  4. Usarlo meno possibile in movimento: come in treno ed in auto, meno segnale, più radiazioni.
  5. Non mettetelo vicino alla testa in fase di chiamatadove le radiazioni sono più forti, aspettate la risposta (vivavoce come soluzione possibile).
  6. Non tenete il cellulare in tascané nel taschino della camicia o della giacca.
  7. Cambiate orecchio,  e riducete la durata delle chiamate, se inoltre sapete di non utilizzarlo per qualche ora spegnetelo, o impostate la modalità aereo.
  8. Utilizzate la linea fissa, il vecchio e caro doppino, se potete, o strumenti di instant messaging come ad esempio Skype
  9. NON addormentatevi con il cellulare vicino alla testa, ad esempio usandolo come sveglia.
  10. Scegliere un modello che abbia un basso valore di SAR (tasso di assorbimento specifico delle radiazioni).

Anche se vi sono molteplici smentite sulla pericolosità del lungo utilizzo dei cellulari, l’esposizione alle onde elettromagnetiche emesse dei nostri telefonini sembra proprio un pericolo da non sottovalutare; e poi: prevenire è meglio che curare!

Noi strutture Hotel Ecolabel siamo attenti anche a questo! Seguiteci sul nostro sito e iscrivetevi alla nostra newsletter per leggere e rimanere informati su notizie, informazioni e miglior offerte vacanza nelle strutture certificate Ecolabel!

 

Fonte: tuttogreen.it

Ho letto l'Informativa sulla Privacy*