Eco-NEWS: Il Parco Naturale Adamello Brenta nella Carta Europea del Turismo Sostenibile!

Ott 07 2015

Eco-NEWS: Il Parco Naturale Adamello Brenta nella Carta Europea del Turismo Sostenibile!

Come primo parco italiano, il Parco Naturale Adamello Brenta fa parte della grande Rete dei Parchi CETS, la Carta Europea del Turismo Sostenibile. Alla Rete sono già associate 131 aree protette di 16 paesi europei.

La Federazione EUROPARC ha creato la CETS, che è uno strumento di metodo, per aiutare le strutture delle aree protette a salvaguardare la natura, la flora e la fauna e il paesaggio. I paesaggi interessati sono relativamente incontaminati o in stretto collegamento con l’uomo da secoli e mostrano il carattere tipico del nostro continente.

Per favorire la salvaguardia delle aree protette del Parco Naturale Adamello Brenta vengono coinvolte le aziende e imprese del territorio tramite la certificazione “Marchio Qualità Parco”. Con questo marchio vengono valorizzate tutte le strutture che hanno una filosofia rispettosa della qualità ambientale e aiutano ad una crescita del turismo sostenibile in queste aree.

Il turismo del Parco Adamello Brenta è una delle forme di economia presenti più importante che garantisce un’adeguata qualità della vita per la popolazione locale.

L’area offre tutto il necessario per trascorrere una vacanza in tranquillità e a stretto contatto con la natura incontaminata: aria pulita, biodiversità forte e foreste sane fanno una vacanza rilassante per il corpo e la mente. 

Il Parco Naturale Adamello Brenta si trova nella parte occidentale del Trentino tra le Valli Giudicarie, Val di Non e Val di Sole ed è distinto tra i Dolomiti di Brenta e il massiccio Adamello, in mezzo c’è la Val Rendena con il fiume Sarca.

Fonte: www.pnab.it; www.european-charter.org

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel mondo dell’eco-turismo? Iscriviti subito alla nostra newsletter!

Ho letto l'Informativa sulla Privacy*