ECO - EXPERIENCE! Turismo sostenibile con il car-pooling!

Nov 30 2012

ECO – EXPERIENCE! Turismo sostenibile con il car-pooling!

 

Beatrice, una mia cara amica d’infanzia è una vera e propria forza della natura. Riesce a tenere i bimbi della sorella e scrivere un saggio contemporaneamente, è un’ottima cuoca, ha il pollice verde ed è molto attenta all’ ambiente, ma ha un difetto: non riesce a viaggiare da sola. Così lei rifiuta timidamente ogni volta che qualcuno la invita a trascorrere una settimana tra le splendide montagne del Trentino. Bene, puntualmente quel qualcuno sono io. Quest’ anno però, per l’apertura dei Mercatini di Natale di Trento, ho deciso di invitarla nuovamente…ma con un trucchetto! Le ho proposto di fare car pooling.

Alla sua espressione interrogativa, le ho spiegato che il car pooling è semplicemente viaggiare con altre persone, condividendo con loro i posti della propria auto. Chi ha dei posti liberi li mette a disposizione di altre persone, che ovviamente contribuiscono alle spese di viaggio, creando così un vantaggio per tutti: l’autista risparmia sulle spese di viaggio, i passeggeri risparmiano rispetto ad altri mezzi di trasporto e si viaggia tutti in compagnia, evitando il fenomeno one-man-in-one-car. Si fa car pooling per andare in università, per un weekend fuori porta oppure per una vacanza un po’ più lunga in Italia o all’estero.

La cosa estremamente positiva è che si può risparmiare fino al 75% sul costo dell’intero viaggio! Inoltre si contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2, alla diminuzione del traffico sulle strade, non si ha il problema del parcheggio ed è un ottimo modo per fare nuove amicizie. Ormai è già molto diffuso negli Stati Uniti e nel Nord Europa.

Beatrice ovviamente, un po’ scettica mi chiede “Ma se io non volessi viaggiare con uomo che non conosco?” Non c’è problema!

Ci sono tanti siti che offrono un servizio di car pooling, e tra questi Blablacar.it ha pensato alle donne, organizzando i “viaggi rosa“. Infatti può capitare che alcune donne non si sentano a proprio agio nell’offrire passaggi a sconosciuti o nel salire in auto con degli uomini, e così c’è la possibilità di condividere il viaggio con sole donne.

Per i viaggi “normali” invece, i siti adottano un sistema di commenti e feedback che possano far conoscere in anticipo il comportamento abituale di un eventuale compagno di viaggio e chiedono agli utenti di registrarsi, anche con documenti di identità. “Rivoluzionario! Mi sa proprio che ci darò un’occhiatina!” mi urla Beatrice. “Eccerto!”, le dico io.

Alla fine Beatrice è venuta a trovarmi in Trentino, ci siamo divertite come delle bambine tra Mercatini di Natale, sciate e vin brulè, mi ha raccontato della sua esperienza di car pooling dove ha fatto subito amicizia con una ragazza e ha conosciuto anche un ragazzo… con cui uscirà martedì sera.

 

Se anche voi volete trascorrere delle vacanze in Trentino all’insegna delrispetto dell’ambiente, scegliete il car pooling per raggiungere i nostri Hotel Ecolabel

 

Post scritto da: Marisa

Ho letto l'Informativa sulla Privacy*